Proprietari immobiliari

Prova subito il servizio di Legal24

L’innovativo servizio per il recupero crediti da immobili

Se sei proprietario di un immobile ed è da molto tempo che sei in attesa di pagamenti relativi a spese condominiali (oneri accessori) o canoni di affitto che l’inquilino non ti ha ancora pagato, qui scoprirai la procedura più veloce ed economica per risolvere tale controversia senza far ricorso al cambiamento della serratura o allo sfratto.

Legal24 è il primo servizio online che automatizza la procedura di riscossione dei crediti degli inquilini morosi a qualsiasi ora e da qualsiasi località presente sul territorio italiano, mediante l’invio di lettere di sollecito debitamente firmate dallo studio legale associato a Legal24 e consentendo ai proprietari di ridurre i tempi del procedimento da un anno a un minimo di soli tre mesi, minimizzando notevolmente anche i costi.

Come funziona Legal24 per proprietari immobiliari

Il servizio è molto semplice: basta registrarsi online, inserire i dati degli affittuari morosi e i dettagli degli importi dovuti, oltre al contratto di affitto. In pochi click sarà immediatamente disponibile la prima lettera di sollecito che Legal24 invierà al vostro conduttore via PEC o tramite raccomandata.

Trascorsi 8 giorni, qualora non aveste ricevuto le somme dovute, sarà subito disponibile la seconda lettera di sollecito e nel caso in cui – entro i 5 giorni successivi all’invio previsti dalla legge – anch’essa non dovesse sortire alcun effetto, potrete immediatamente richiedere l’emissione di un Decreto Ingiuntivo che verrà predisposto dal sistema e inviato dal vostro avvocato Legal24 di riferimento.

La convenzione con gli avvocati di Legal24 prevede, nei casi in cui non vi siano possibili complicazioni, l’anticipazione delle spese da parte dello stesso avvocato fino all’ottenimento del titolo esecutivo. Qualora il tribunale di vostra competenza non avesse ancora attivato il servizio telematico, l’avvocato convenzionato potrà richiedere l’anticipazione dei costi necessari all’attivazione del procedimento.

Una volta ottenuto il titolo esecutivo, il proprietario potrà decidere se continuare con il processo monitorio; in caso positivo l’avvocato convenzionato procederà giudizialmente al recupero di quanto dovuto per capitale, interessi e spese legali sino all’ottenimento.

Da parte sua, il proprietario – ottenuto il titolo esecutivo indipendentemente dalle successive ed eventuali azioni – sarà tenuto a versare quanto il magistrato avrà stabilito come “spese legali” all’avvocato che avrà gestito la pratica.

In alternativa il proprietario potrà avvalersi di un suo avvocato di fiducia, previa liquidazione degli importi dovuti all’avvocato di prime cure.

I costi relativi al recupero forzoso degli importi stabiliti dal giudice possono essere molto variabili e non sono ricompresi nei costi del servizio di Legal24. Tali costi saranno preventivati dall’avvocato convenzionato e sarà facoltà del proprietario decidere se accettarli oppure no.

L’intero procedimento per l’ottenimento del decreto ingiuntivo è gestito interamente da Legal24 attraverso il network di avvocati convenzionati e i costi della procedura sono estremamente contenuti.

1a Lettera di sollecito

Registrati online, inserisci i dati dell'affittuario moroso e in pochi click un nostro Avvocato invierà la 1a Lettera di sollecito.

2a Lettera di sollecito

In caso di mancato pagamento, trascorsi 8 giorni dalla ricezione l'Avvocato invierà una 2a Lettera di sollecito all'affittuario moroso.

Decreto Ingiuntivo

Qualora le lettere di sollecito non ottengano effetti, l'Avvocato di Legal24 (o un proprio avvocato di fiducia) invierà il Decreto Ingiuntivo.

Download

Scarica la presentazione per ulteriori
informazioni sulla piattaforma

Parlano di noi